Proprietà

Possiede un'attività antisettica ad ampio spettro (efficace a determinate dosi e modalità d'uso, su molti ceppi e germi patogeni), accompagnata da un importante effetto antinfiammatorio, e decongestionante, queste proprietà lo rendono indicato per il trattamento di affezioni cutanee caratterizzate da pelle infiammata (ad es. acne, eczemi, dermatiti, psoriasi, ecc.). Inoltre, per applicazione locale, possiede attività leucocitogena, cioè stimola la rigenerazione cellulare, favorisce il processo di ricostruzione dei tessuti lesi e sollecita le difese organiche. Dal punto di vista dermatologico è indicato per qualsiasi tipologia di pelle. Può essere usato nel trattamento di pelle grassa, per regolarizzare un'ipersecrezione sebacea (proprietà sebo-equilibranti).
Possiede un'azione elasticizzante e aiuta a prevenire l'invecchiamento dei tessuti cutanei, quindi trova impiego nel trattamento di pelli mature e senescenti, per prevenire smagliature e perdita di tonicità dei tessuti. Grazie alla sua attività antisettica ed antimicotica può essere usato nel trattamento di micosi cutanee, di anomalie del cuoio capelluto, come ad esempio in caso di forfora. Inoltre allevia i dolori reumatici e muscolari, spasmi, sciatalgie, può essere utilizzato per bagni aromatici, pediluvi, maniluvi, per applicazioni locali, da solo o in associazione ad altre essenze ad attività sinergica, sotto forma di linimenti e lozioni antinevralgiche, analgesiche, antiartritiche. La lavanda spica ed in minor misura la lavanda ibrida, per la presenza di canfora e di 1,8-cineolo, presentano più spiccate attività antireumatiche, mucolitiche ed espettoranti (trattamento di affezioni a carico delle prime vie respiratorie, mediante frizioni locali, vaporizzazioni, inalazioni). L'essenza di lavanda è calmante ed equilibrante. È efficace in caso di insonnia, isterismo, nervosismo, palpitazioni, tachicardie e per tutti i disturbi d'origine nervosa.